E SE QUEL GUERRIERO AVESSE LE VOSTRE CORDE?

Annalisa Vandelli e LiberTrio

Questa è la domanda da cui si comincia, perché ciascuno ha le corde giuste per rispondere o da usare per testimoniare e raccontare la ricerca della pace. Ciascuno di noi può mettersi al posto di un altro guerriero nella propria realtà e nel proprio viaggio. Il LiberTrio usa le corde di un violino, di un pianoforte e di una viola.

LiberTrio e Annalisa Vandelli uniscono le loro parole, immagini e musica per un racconto che attraversa lo spazio e il tempo. Un ponte culturale che sottolinea per contrasto l’insensatezza e il limite di qualsiasi muro.